Sei un ente? Accedi o Registrati
20.11.2018 10:00 - 13:00

Confiscati Bene 2.0

Presentazione della piattaforma per restituire i beni alla comunità.

A conclusione della fase di sperimentazione del progetto Confiscati Bene 2.0, martedì 20 novembre 2018, a partire dalle ore 10 e fino alle 13, alla Sala Igea dell’Istituto dell’Enciclopedia Italiana a Roma, Fondazione TIM con Libera. Associazione, nomi e numeri contro le mafie, e OnData - Associazione per la promozione della trasparenza e della cultura dei dati, presenterà la piattaforma online Confiscati Bene 2.0.

Questo percorso di trasparenza e monitoriaggio civico sui beni confiscati alle mafie permetterà di avvicinare cittadinanza, istituzioni, enti ed organizzazioni ai beni da riportare nella legalità e mettere al centro della comunità.

Agenda

Saluti di benvenuto

Inizio dei lavori e saluti di appertura
Loredana Grimaldi – Direttore Generale di Fondazione TIM
Ennio Maria Sodano – Direttore dell’Agenzia Nazionale dell’Amministrazione e della Destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata
Davide Pati – Ufficio di Presidenza di Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie

Tavola rotorna

“Trasparenza e monitoraggio civico dei beni confiscati: dalla quantità alla qualità dei dati”
Franca Imbergamo – Sostituto Procuratore Direzione Nazionale Antimafia e Antiterrorismo
Stefano Caponi – Responsabile Informatico Agenzia Nazionale per l’Amministrazione e la Destinazione dei Beni Sequestrati e Confiscati alla criminalità organizzata
Andrea Borruso – Presidente Associazione OnData
Gianpiero Cioffredi – Presidente Osservatorio sulla Legalità e la Sicurezza della Regione Lazio
Simona De Luca – Referente OpenCoesione, NUVAP e Dipartimento per le politiche di Coesione, Presidenza del Consiglio dei Ministri

Racconti

“Ruolo della cittadinanza attiva" con il racconto di tre esperienze di riutilizzo di beni confiscati alle mafie

Cascina Carla e Bruno Caccia (Piemonte)
Noemi Tacconi - Membro dell’Associazione Acmos

Biblioteca Collina della Pace (Lazio)
Paola Tinchitella - Direttrice del polo bibliotecario Collina della Pace

Cooperativa sociale Terre Joniche Libera Terra (Calabria)
Umberto Ferrari - Membro del coordinamento Libera in Calabria

Saranno descritte anche due esperienze di monitoraggio civico sui beni confiscati alle mafie con le delegazioni di studenti del percorso progettuale “A scuola di Open Coesione” e di partecipanti al campo estivo tematico “E!state Liberi!”, con Valentina Barca e Sara Capitanio, Organizzatrici dei campi E!state Liberi! Sul monitoraggio civico.

Per concludere la giornata, i prodotti di Libera Terra saranno disponibili in un aperitivo di legalità.