Istruzione
il progetto

TRIS.2

Istituto per le Tecnologie Didattiche del CNR di Genova

ANP - Associazione Nazionale Dirigenti Pubblici e Alte Professionalità della Scuola

A fronte di un numero crescente di studenti impossibilitati alla normale frequenza scolastica per gravi patologie invalidanti e non coperte dal servizio di Istruzione Domiciliare, fra il 2013 e il 2016, è stato sviluppato il modello di inclusione socio-educativa TRIS, commissionato dal MIUR al CNR-ITD grazie al finanziamento di Fondazione TIM.

Al fine di diffondere il modello che ha registrato grande successo nelle classi test interessate, Fondazione TIM ha deliberato il finanziamento di un nuovo progetto, TRIS.2 che - grazie alla collaborazione del CNR – Istituto delle Tecnologie Didattiche e dell’Associazione Italiana dei Dirigenti Pubblici e delle Alte Professionalità della Scuola (ANP) - consentirà di completare alcuni tasselli mancanti della sperimentazione, il censimento dei casi target e delle prassi in uso e la realizzazione di una piattaforma on line dove i docenti potranno fruire di un corso certificato per la gestione di una cosiddetta classe ibrida.

TRIS.2 è l’esempio di come l’innovazione digitale possa anche garantire diritti importanti, come, in questo caso, l’istruzione.

 

 

WORKSHOP 16.03.2018 MILANO DIGITAL WEEK - CONTENUTI E IMMAGINI

VAI ALLA RASSEGNA STAMPA

 

Dove

Mappa Italia

Italia

Valore del progetto

€ 377.000

Contributo
Fondazione TIM

€ 306.000

Data di avvio

02.2018

Durata
prevista

24 mesi

Target

Studenti impossibilitati alla frequenza scolastica, docenti di tutte le scuole di ogni ordine e grado.

Obiettivi

Censire il numero di ragazzi che non possono frequentare la scuola - parzialmente o totalmente - per motivi di salute e mappare le pratiche in atto nelle scuole di riferimento per la gestione di tali casi.

Completare la sperimentazione del modello TRIS nella transizione fra livelli scolari e nella scuola superiore e studiare e verificare gli effetti del rientro a scuola dopo lunghe assenze.

Sviluppare una piattaforma MOOC in due fasi: la prima con counseling da parte dei ricercatori del CNR-ITD e di docenti esperti ed una seconda solo on line.

Team

Enza Benigno

Curriculum

Giovanni Caruso

Curriculum

Licia Cianfriglia

Curriculum

Marussia Ciriaci

Curriculum

Chiara Fante

Curriculum

Fabrizio Ravicchio

Curriculum

Guglielmo Trentin

Curriculum

Federica Sleiter

Curriculum

Maria Cecilia Reyes

Curriculum

Che cos'è il Modello TRIS

Un modello di processo inclusivo modulabile in ragione della durata del periodo di assenza da scuola e che, dal manifestarsi del caso, conduce per passi successivi a una piena inclusione socio-educativa dello studente non frequentante.

Un modello organizzativo per la gestione, da parte dell’insegnante, di una classe ibrida inclusiva.

Un modello formativo per gli insegnanti finalizzato all’acquisizione di competenze metodologiche e tecnologiche necessarie alla gestione didattica di una classe ibrida inclusiva.

La realizzazione tecnologica di classi ibride è basata su soluzioni a bassissimo costo ovvero sull’uso di tecnologie ormai ampiamente diffuse sia nella scuola che a domicilio (linea dati, LIM, PC, Smartphone, videocamera).