Patrimonio storico-artistico
il progetto

Restauro del Mausoleo di Augusto

Sovraintendenza di Roma Capitale e Fondazione TIM

Il mausoleo di Augusto, anche noto come Augusteo, è un imponente monumento funerario del I secolo a.C., di pianta circolare, situato a Roma. Originariamente occupava parte dell'area nord della zona chiamata Campo Marzio.

Il Mausoleo con il suo diametro di 300 piedi romani (circa m 87) è il più grande sepolcro circolare che si conosca. Il monumento si componeva di un corpo cilindrico rivestito in blocchi di travertino, al centro del quale si apriva a sud una porta preceduta da una breve scalinata; in prossimità dell’ingresso, forse su pilastri, erano collocate le tavole bronzee con incise le Res Gestae, ovvero l'autobiografia dell’imperatore.

Fondazione TIM, alla luce dell’importanza storica e culturale del Mausoleo di Augusto, il 22 dicembre 2015,  ha firmato una Convenzione con il Comune di Roma per il restauro del Mausoleo di Augusto, che prevede un finanziamento di 6 milioni di euro ed un accordo di valorizzazione e multimedialità pari a 2 milioni di euro. Per ulteriori informazioni sul progetto visita http://www.mausoleodiaugusto.it/

Dove

Mappa Italia

Roma

Valore del progetto

€ 8.000.000

Contributo
Fondazione TIM

€ 6.000.000

+

€ 2.000.000

ca. per la valorizzazione tecnologica

Data di avvio

10.2016

Durata
prevista

36 mesi

Obiettivi

ico fondazione

Realizzare una grande, vitale e attraente piazza urbana che comprenda il livello della quota archeologica, avvicinando la città al suo passato e ricollegando i suoi spazi e percorsi storici (la Scalinata di Spagna, via Condotti, San Carlo, San Rocco, San Giacomo, ecc.) col Tevere e col recente museo dell’Ara Pacis.

ico fondazione

Permettere una facile accessibilità al Mausoleo ed ai reperti connessi, per una visita animata da una vera sensibilità archeologica.