Sei un ente? Accedi o Registrati

In vacanza nei parchi

Patrimonio Storico Artistico

In vacanza nei parchi

Digitale e turismo naturale

Il progetto è finalizzato a migliorare l’offerta turistica dei Parchi, potenziando il turismo naturale e di qualità, attraverso la creazione di un portale che mette in rete e a sistema gli operatori turistici, culturali, agricoli e i loro relativi servizi (prenotabili).

Il Parco Nazionale Appennino Lucano Val d’Agri Lagonegrese (Basilicata) e il Parco Nazionale della Sila (Calabria) ‒ coinvolti nel progetto “In Vacanza nei Parchi” ‒ presentano similitudini sia dal punto di vista naturalistico (per specie e habitat), sia dal punto di vista sociale. Molto positivo, quindi, è l'approccio comune adottato in questo progetto, la ricerca di sinergie, di buone pratiche trasmissibili e piani di sviluppo comuni soprattutto nel settore turistico. Il network di operatori (NTL, Network Turistico Locale) è fruibile direttamente (on-line) dai potenziali visitatori che potranno "autocostruirsi" la loro vacanza su misura creando un pacchetto turistico personalizzato in base alle singole e personali esigenze. Il network turistico locale si compone degli operatori turistici, dei servizi ricettivi e del tempo libero presenti nelle due aree protette che rispondono a criteri di eco-sostenibilità dell'offerta, stabilita attraverso protocolli redatti dalle aree protette e condivisi da chi ha già aderito (già presenti 37 per il Parco Appennino Lucano e 13 per il Parco della Sila) e/o aderirà al network.
La qualità dell'offerta e dei servizi proposti è verificata e certificata attraverso protocolli operativi condivisi e osservati dagli operatori che aderiscono al Network, nello specifico sottoscrivendo un Regolamento della Qualità Ambientale (RQA) al quale attenersi scrupolosamente.

l progetto ha una forte valenza tecnologica in quanto offre l’occasione di qualificare favorevolmente, in termini di “innovazione tecnologica”, l’offerta turistica dei servizi ricettivi e del tempo libero dei due Parchi grazie a un vero e proprio sistema di incoming informatico e booking. La piattaforma gestisce le prenotazioni e i pagamenti, generando la documentazione di viaggio (voucher).
Inoltre, tutti i luoghi di cui si parla nel portale sono georeferenziati, così da essere visualizzati in mappa, sia singolarmente che assieme ad altri di tipologia omogenea e non.
Il portale www.invacanzaneiparchi.it è responsive, ovvero ottimizzato, oltre che per la lettura e fruizione da PC, anche da tablet e da smartphone, sia su piattaforma iOS che su android.

Punti di forza

  • Il portale è disponibile in lingua italiana, inglese, tedesca.
  • Il portale ha una sezione “parco accessibile”, in cui sono raccolti gli articoli dedicati a strutture ricettive e del tempo libero per persone diversamente abili.
  • Il portale offre servizi ricettivi e del tempo libero che rispondono a criteri di eco-sostenibilità, verificati e certificati attraverso protocolli operativi condivisi e osservati dagli operatori che aderiscono al Network, sottoscrivendo l’RQA, Regolamento della Qualità Ambientale.