Istruzione
il progetto

Italia-Brasile: educare i nuovi cittadini globali

Oxfam Italia

Il primo progetto internazionale di Fondazione TIM per sviluppare un percorso educativo e di scambio tra studenti italiani e brasiliani sulle tematiche della cittadinanza attiva

Dove

Mappa Italia

Italia Brasile

Valore del progetto

€ 219.000

Contributo
Fondazione TIM

€ 175.000

Data di avvio

01.05.2013

Durata
prevista

15 mesi

Target

Studenti, in particolare i ragazzi delle scuole di Italia e Brasile che hanno preso parte al progetto

Team

Anna Rita De Bellis

Areta Sobieraj

Federico Spadini

Alessia Martini

Stefano Alacqua

Federica Cicala

Il progetto in breve

Italia-Brasile: educare i nuovi cittadini globali è il primo progetto internazionale di Fondazione Telecom Italia che vede come partner promotore Oxfam Italia.

Educazione, sociale e tutela dell'ambiente sono gli ambiti di intervento alla base del primo progetto internazionale di Fondazione Telecom Italia.
Promotore e partner di questo progetto è Oxfam Italia, organizzazione all'interno della confederazione Oxfam International, da anni operante nella lotta alla povertà in oltre 90 paesi in tutto il mondo.

Il progetto si propone di contribuire alla formazione di una cittadinanza globale che possa aumentare la consapevolezza dei giovani sull’interdipendenza di alcune tematiche che riguardano quotidianamente le nostre vite, quali la giustizia tecnologica e l’ambiente, e che possa favorire una riflessione comune nella formulazione di proposte di miglioramento.
Inoltre, prevede la realizzazione di due componenti principali e una trasversale, che favoriranno lo sviluppo di una learning and social community sostenibile.

"Italia-Brasile: educare i nuovi cittadini globali" ha come obiettivo principale la creazione di un Social Network Educativo che collegherà, nella prima fase (pilota) 10 classi di scuole superiori dell'area peri-urbana di San Paolo del Brasile con altrettante classi in Toscana, Sicilia e Sardegna.
Si prevede di coinvolgere 500 ragazzi e i loro insegnanti, che, insieme, costituiranno una learning community e, attraverso la piattaforma multilingue, svilupperanno un percorso educativo e di scambio sui temi della cittadinanza attiva, della tutela delle risorse ambientali e dell'accesso alle nuove tecnologie. 

L'obiettivo del progetto è, quindi, quello di mettere la tecnologia al servizio della lotta alla povertà. In che modo? Le metodologie innovative di apprendimento utilizzate, la peer education e il cooperative learning, contribuiranno alla formazione di giovani cittadini globali più consapevoli dell'interdipendenza di alcune delle tematiche che affontiamo quotidianamente, come la giustizia tecnologica e l'ambiente, e più propositivi.


www.oxfamitalia.org

http://edu.oxfam.it/