Sei un ente? Accedi o Registrati

Stage on the Net

Istruzione

Stage on the Net

La formazione artistica viaggia in rete

Per tramandare conoscenza e valori artistici alle nuove generazioni è necessario saperle custodire e divulgare attraverso le adeguate infrastrutture tecnologiche.

Status del progetto

50%

Data di partenza

04.2018

Durata

36 mesi

Dove

Milano

Valore del progetto

€ 440.000

Contributo

€ 400.000

Il Teatro alla Scala, sin dal 1813, ha sempre trasferito alle nuove generazioni un patrimonio di conoscenze e competenze artistiche. Le nuove tecnologie digitali consentono di far evolvere il modo con cui tale patrimonio di conoscenze viene tramandato. In questo contesto nasce Stage on the Net, il progetto tra Fondazione TIM e Accademia Teatro alla Scala studiato per valorizzare e diffondere l’offerta formativa dell’Accademia sia a livello nazionale che internazionale.

Il progetto si snoda su due anni e prevede, nel primo anno, lo sviluppo dell’infrastruttura tecnologica e, per l’anno successivo, la creazione dei contenuti e il coinvolgimento degli utenti.

Timeline

1° anno

Sviluppo Infrastruttura tecnologica

  • Potenziamento della connettività dell’Accademia tramite un’infrastruttura (hardware+software) dedicata alla condivisione live in remoto e alla ripresa/trasmissione in streaming.
  • Potenziamento dell’infrastruttura telematica dedicata all’acquisizione e gestione delle informazioni relative ai vari livelli di utenza dell’Accademia.
2° anno

Creazione e sviluppo dei contenuti

  • Realizzazione di contenuti e approfondimenti formativi usufruibili in remoto per gli allievi ed ex allievi dei corsi.
  • Realizzazione di live-streaming di lezioni, guide all’ascolto, testimonianze d’eccellenza, seminari, aperti all’utenza della rete.
  • Live-streaming di momenti di carattere artistico (concerti, spettacoli di danza, eventi, ecc.) prodotti e/o rappresentati dall’Accademia Teatro alla Scala.

Coinvolgimento di tutti i gruppi di utenza

  • Messa a regime di un progetto di Webinar che prevede l’utilizzo a distanza di lezioni e seminari con un’opportuna differenziazione dei contenuti a seconda del soggetto che ne beneficia (allievi o pubblico esterno).
  • Sperimentazione di una procedura di selezione “on remote” con cui la commissione esaminatrice potrà selezionare candidati provenienti da diverse parti del mondo.

Team

Paola Bisi

Responsabile della Comunicazione

Umberto Bellodi

Project Manager

Dianella Chiodi

Content Manager

Pauline Poidatz

Produzione contenuti (coordinamento)

Filippo Toppi

Produzione contenuti area tecnica

Marco Yari Pasotti

Produzione contenuti area tecnica

Paola Cavani

Produzione contenuti area musicale

Andrea Massimo Grassi

Produzione contenuti area musicale