06-07-2017 - Testimonianze

In ricordo di Joaquin Navarro Valls

 

Vogliamo ricordare Joaquín Navarro Valls, primo Presidente della Fondazione TIM, allora Fondazione Telecom Italia, con le parole con cui accompagnò la sua nomina, ancora per noi fonte d'ispirazione e di indirizzo. 

“La Fondazione nasce dalla volontà di Telecom Italia, suo unico fondatore, di offrire alla collettività gli strumenti per far emergere il grande patrimonio di idee e competenze che le appartengono. Saremo attenti ai progetti dei giovani, per aiutarli a realizzare la loro visione del mondo; ai progetti in campo educativo, per favorire l’accesso a una formazione diqualità e a un’educazione alla cittadinanza, ai progetti che permetteranno di far emergere le eccellenze e i potenziali ancora inespressi dei nostri territori nelle materie di interesse della Fondazione. Vorremmo valorizzare ogni risorsa investita, per portare avanti progetti di reale interesse e aiuto alle comunità, che producano cambiamenti effettivi e misurabili”. 

 

La Fondazione TIM tutta esprime il suo profondo cordoglio e la sua gratitudine alla grande personalità del Presidente Navarro Valls e si unisce al pensiero dell’attuale Presidente Giuseppe Recchi: “Fondazione TIM deve molto di ciò che è oggi al suo primo Presidente. Dal principio la nostra Fondazione ha coniugato l’attenzione alle esigenze della società con una forte capacità progettuale e strategica di cogliere e rispondere efficacemente ai bisogni del Paese. Crediamo di onorare in questo la memoria di Joaquín Navarro Valls, e le ragioni del suo impegno nella nostra Fondazione.”

 

Un ultimo pensiero all’uomo da parte del Consigliere Simona Signoracci “Joaquín Navarro Valls è stato per me un amico ed un punto di riferimento nei momenti difficili. Ero affascinata dall’uomo colto, ironico e di grande fede. Oltre che con gratitudine per il suo contributo alla nostra Fondazione, lo ricordiamo con grande stima e affetto.”