Sociale
Archivio bandi

Favorire l'integrazione dei cittadini stranieri mediante l'utilizzo di piattaforme tecnologiche

Scaduto il 06-12-2013,
non è più possibile inviare un progetto.


FAVORIRE L'INTEGRAZIONE DEI RESIDENTI DI ORIGINE STRANIERA NELLE AREE METROPOLITANE ATTRAVERSO UNA MAGGIORE CONOSCENZA DEI SERVIZI DISPONIBILI MEDIANTE L'UTILIZZO DI PIATTAFORME TECNOLOGICHE


Fondazione Telecom Italia (FTI) ha individuato in questi anni, tra i propri obiettivi, la rimozione dei disagi della comunicazione e la promozione del diritto alla conoscenza, alla cultura e all’integrazione sociale, intesi come elementi fondamentali e primari per la convivenza e l’interazione tra l’essere umano e la società nella quale vive.

Per l’integrazione della popolazione straniera sono fondamentali l’accesso all'abitazione, all'istruzione, alla sanità pubblica, al lavoro, alla conoscenza della lingua italiana.
Il presente Bando si propone, quindi, la rimozione degli ostacoli di comunicazione che rendono difficile ottenere informazioni utili allo scopo citato.

Fondazione Telecom Italia indice un Bando finalizzato a sostenere progetti finalizzati alla realizzazione di iniziative di rete per il miglioramento ed il sostegno alla diffusione e conoscenza dei servizi rivolti all’utenza straniera agevolando e orientando gli utenti e gli operatori verso i servizi disponibili.
I Progetti devono essere proposti dalle amministrazioni municipali di Comuni con una popolazione residente non inferiore ai 50.000 abitanti e con una percentuale di popolazione straniera residente maggiore o uguale al 9%, come risultante dai dati ISTAT aggiornati relativi ai singoli comuni.
I progetti dovrebbero facilitare la conoscenza del sistema scolastico italiano da parte dei genitori degli studenti stranieri di recente immigrazione. L’attività di informazione rispetto ai servizi disponibili dovrà essere rivolta anche alla popolazione Italiana in relazione alle singole categorie di utenza.
I Progetti dovranno, pertanto, riguardare la realizzazione di strumenti digitali rivolti ai cittadini (apps, portale multilingue, video wall o internet point, un “tuttocittà del sociale”) che possano fungere da “aggregatori sociali”, nelle lingue maggiormente diffuse sull’area territoriale.

I Progetti dovranno  prevedere tutti i seguenti interventi:
• costruzione di portali aggregatori dove far confluire i servizi proposti dagli Enti Pubblici e dagli Enti del Terzo Settore alle comunità immigrate;
• produzione di apps dedicate per poter usufruire di informazioni aggregate sui servizi sociali disponibili;
• destinazione di aree dedicate al wi-fi da collocare soprattutto in quartieri ad alta densità immigratoria e in sedi che già fungono da aggregatori sociali;
• realizzazione di strumenti di geo-localizzazione o di realtà aumentata in supporto ai servizi.

SCARICA IL TESTO COMPLETO DEL BANDO

Avete ancora qualche dubbio o qualche domanda che vorreste porgere a Fondazione Telecom Italia? 
Consultate le FAQ.